martedì 2 aprile 2013

Primarie PD: programmi a confronto

Sei gli aspiranti candidati sindaco che si sfideranno nelle primarie del 7 Aprile. Quali sono le loro idee sul trasporto pubblico di Roma, il problema che più affligge la capitale? Ho prelevato le informazioni dai loro siti ufficiali e creato uno specchietto riassuntivo delle loro posizioni sui principali temi: metro, tram, ferrovie, ciclabilità, strade, isole pedonali, parcheggi e altro. Iniziamo questa prima parte del confronto con i tre nomi più "famosi" in lizza: Sassoli, Marino e Gentiloni. Gli altri tre in un prossimo post. Chi vi convince di più? Per i programmi integrali cliccate sui nomi.


DAVID SASSOLI
IGNAZIO MARINO
PAOLO GENTILONI
 - metropolitane già in cantiere
  devono essere finite
 - rinnovare Roma-Lido

 - completare e realizzare linee
   previste (B1, C, D) con fondi
   a disposizione dal governo
 - Roma-Lido, RomaNord
   (+frequenza, +qualità treni)
 - tranvia Roma-Giardinetti
 - collegamento di superficie
    Anagnina-Tor Vergata

 - mettere in circolazione almeno
   la metà dei tram fermi in deposito
 - collegamento Piazza Venezia
   Via Labicana
 - Togliatti (P.Mammolo/Cinecittà)
 - completare anello ferroviario
 - trasformare FR in metro
 - intrerscambio RomaNord-Metro A

 - apertura gare a privati per
  + servizio/ - costi
 - intermodalità bici/ferro
 - "percorsi protetti"
 - "adozione" ciclabili da
   associazioni

  (punti ristoro, park, noleggio)
 - Per incoraggiare ad abbandonare 
le macchine servono anche chilometri 
di piste ciclabili e percorsi pedonali
 - + piste ciclabili
   (secondo libro rosso Stati
    Generali della bicicletta)
 - strade dedicate al TPL
 - manutenzione
 - corsie preferenziali vere
 - strade dedicate al TPL
 - +50% preferenziali in 1 anno
 - telecamere su preferenziali
 - + superficie ZTL
 - rete parcheggi di scambio
   di superficie o elevazione 
su aree
pubbliche o dismesse
 - parcheggi di scambio più numerosi - + parcheggi di scambio
 - proventi al TPL
 - "ricongiungere area archeologica
     centrale" (?)

 - Fori Imperiali/Colosseo
 - Tridente
 - aree pedonali in ogni municipio
Altro
 - innovazione tecnologica metro
 - preferenziazione semaforica
 - informatizzazione
 - diffondere il car sharing
 - puntare sui mezzi elettrici
 - I trasporti devono essere accessibili
 - Biglietto Atac con SMS

5 commenti:

  1. Il programma di Gentiloni mi sembra quello più convincente. Ad esempio vedo che parla di tram con cognizione di causa. Gli altri 2 saranno sicuramente persone degnissime, soprattutto Marino, ma sul tema della mobilità ho l'impressione non abbiano le idee così chiare. Considerando che questa è la questione più seria per Roma, per me questo è determinante.
    Francesco

    RispondiElimina
  2. Buono l'approccio di Gentiloni sembra più coerente, l'unica cosa strana è il biglietto via sms, che è una cosa già sperimentata e credo dismessa per i costi.
    Sarebbe meglio rendere appetibile l'abbonamento mensile e mazzolare chi non paga.

    RispondiElimina
  3. Silvana Donataccio2 aprile 2013 11:22

    Voto:
    - Marino insufficiente (solo desideri e nessuna proposta).
    - Sassoli: sufficiente (obiettivi da condividere, proposte ancora da migliorare, manca qualche idea sui finanziamenti).
    - Gentiloni: sufficiente + (obiettivi da condividere, proposte abbastanza puntuali, manca qualche idea su come finanziarie il programma). Nell'elenco delle metro manca il prolungamento linea B Rebibbia - Casal Monastero; è una svista? In ogni caso manca una proposta su come finanziarla (fondi europei, fondi statali, cessione di patrimonio edilizio comunale, reperimento di nuove aree di valorizzazione. altro ...).

    RispondiElimina
  4. Mi sono letto con attenzione il programma di Gentiloni (www.gentilonixroma.it).
    Lo rovo scritto con cognizione degli argomenti e concretezza, adeguato ala situazione attuale e con proposte effettivamente fattibili ed in grande sintonia con la lotta al degrado urbano, valorizzando il contributo "operativo" delle asociazioni.
    Votero' Gentiloni.

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  5. Inoltre Gentiloni sta mantenendo l'impegno (evidenziato pure negli spot) a non utilizzare affissioni...encomiabile davvero!

    RispondiElimina